E' corretto pensare che il disturbo passi da solo entro una certa età o è necessario adottare un'adeguata terapia?

Sì e no: nella maggior parte dei casi il disturbo diminuisce con l'avanzare dell'età: si tratta infatti di un disturbo self-limiting; tuttavia, sebbene ci si attenda  una guarigione del 14-15% dei casi per anno, si registra una persistenza del disturbo nell’1,2% degli adolescenti; inoltre lo 0,5-0,8% della popolazione  adulta continua ad essere affetto da tale disturbo anche se in maniera saltuaria.

In ogni caso un'adeguata terapia può accelerare la guarigione e ridurre quindi gli effetti negativi del disturbo: l'enuresi riduce infatti l’autostima e aumenta il rischio di incontinenza in età adulta.

Contenuti più votati

Admin
Inserito: 4 anni fa
Valore:
100
Admin
Inserito: 5 anni fa
Valore:
80
TBarina
Inserito: 4 anni fa
Valore:
80
Antonio D'Alessio
Inserito: 4 anni fa
Valore:
80
Rita Caruso
Inserito: 5 anni fa
Valore:
70
Admin
Inserito: 5 anni fa
Valore:
70
Admin
Inserito: 5 anni fa
Valore:
66.6667
Admin
Inserito: 4 anni fa
Valore:
60

Argomenti del forum in attesa di risposte

Articoli recenti del blog

Feedback